Le linci hanno un ottimo udito e un olfatto acutissimo. La loro vista è sei volte migliore della nostra. Molto tempo fa il felino con i ciuffi sulle orecchie era quasi onnipresente in Svizzera, poi si è estinto. Dal 1970 la lince eurasiatica sta lentamente tornando.

Carta d’identità

Dimensioni

Lunghezza del corpo da 80 a 130 centimetri; altezza alle spalle 50-75 centimetri.

Peso

Circa 17-30 chilogrammi.

Età

Fino a 17 anni.

Alimentazione

Caprioli, camosci, conigli, ogni tanto anche scoiattoli.

Habitat

Europa, Asia centrale e orientale, Siberia.

Particolarità

Hanno una coda corta e ciuffi di pelo sulle punte delle orecchie e sulle guance.

Minacce

Caccia, perdita dell’habita.

Specie

Oltre alla lince eurasiatica, esistono altre tre specie di linci. La lince rossa è la specie più piccola e vive in Nordamerica. La lince canadese vive in Canada, in Alaska e nel nord degli USA. Durante la stagione fredda ha una pelliccia marrone-argentea, mentre d’estate è rosso-marrone.

La lince pardina vive ormai solo in Spagna. Ha peli più corti rispetto alla lince eurasiatica e la sua pelliccia è meno spessa.

Alimentazione

Le linci si avvicinano molto lentamente alle loro prede, aspettano fino a quando sono abbastanza vicine per poi sferrare l’attacco. Si avvicinano di soppiatto alla preda, la afferrano con gli artigli delle zampe anteriori e la uccidono con un morso alla gola. Le linci, se non riescono a catturare la preda al primo colpo, non si lanciano al loro inseguimento.

La lince caccia principalmente al crepuscolo e durante la notte, usando la sua buona vista e il suo ottimo udito. Con una sola carcassa si ciba per una settimana. Le linci eurasiatiche si cibano principalmente di caprioli, camosci, lepri e a volte di scoiattoli.

Lince pardina con una preda

Vita sociale

Le linci euroasiatiche sono solitarie e vivono in territori fissi. La dimensione di un territorio dipende dal paesaggio, dalle prede che ci vivono e dal numero di linci che vive nella zona. Affinché le altre linci sappiano a chi appartiene il territorio, il predatore marca il suo spazio con l’urina oppure lascia tracce di artigli sugli alberi e vi si strofina per diffondere l’odore.

Le femmine tollerano i maschi nel loro territorio solo durante l’accoppiamento, tra febbraio e aprile.

Lince eurasiatica beve dell'acqua

Vita da cuccioli

Nella tarda primavera o all’inizio dell’estate i cuccioli di lince nascono in un nascondiglio sotto un tronco sradicato o in una tana. La femmina dà alla luce da uno a quattro piccoli, di solito sono due. Appena nati i cuccioli sono ciechi. Nelle prime settimane la madre li allatta e poi insegna loro a cacciare.

Dopo dieci mesi il territorio diventa troppo piccolo per ospitare tutti: la madre respinge i piccoli, che devono ora cavarsela da soli e cercarsi un loro proprio territorio.

Mamma di lince eurasiatica con il cucciolo

Minacce

Molto tempo fa in Svizzera c’erano linci ovunque. Ma i boschi hanno cominciato a scomparire e di conseguenza anche le prede sono venute a mancare. La lince ha iniziato a sbranare pecore e capre e così l’uomo ha iniziato a cacciare il predatore. Di conseguenza in Svizzera non ci furono più linci.

Negli anni ’70 questo predatore è stato reintrodotto in Svizzera. Oggi è presente in tre regioni della Svizzera: nelle Alpi nord-occidentali, nella Svizzera nord-orientale e nel Giura. Le linci che vivono nelle regioni alpine sono ancora minacciate. Per garantire la sopravvivenza della specie dovrebbero accoppiarsi con linci provenienti da altre regioni. Ciò è però difficile poiché le linci non riescono ad incontrarsi a causa degli ostacoli che incontrano nei loro spostamenti, come fiumi, alte montagne, autostrade e città.

Cosa fa
il WWF

Cosa fa il WWF?

Dal 1991 il WWF si impegna a favore delle linci proteggendo i loro habitat e permettendo loro di spostarsi e incontrare altri gruppi di linci. Per poterle proteggere è importante osservarle attentamente, ecco perché viene applicato loro un collare con ricetrasmittente. In questo modo i ricercatori riescono a scoprire molte informazioni sul comportamento e le abitudini delle linci.

Il WWF fornisce alla popolazione informazioni sulla lince e si impegna a favore della protezione delle greggi di pecore e capre, con recinti elettrificati, ma anche con cani da protezione delle greggi.

Ecco cosa puoi fare tu!

• Fai una presentazione in classe sulla lince, così anche i tuoi compagni impareranno a conoscere meglio questo bell’animale.
• Organizza una bancarella. Potrai donare i soldi ricavati al WWF per sostenere i progetti che aiutano le linci.