Concorso coloratissimo

Il mondo animale risplende di tantissimi colori. Sai perché in natura i colori sono utili? Partecipa al concorso e con un po’ di fortuna puoi vincere un astuccio “Tigre” con 12 matite colorate e una gomma.

Il concorso dura fino al 1° gennaio 2023. In caso di vittoria, ti informeremo alla fine di gennaio 2023.

Buona fortuna!

Pappagallo Psittaciformes
1. I pappagalli sono vivacissimi e colorati. In che modo riescono comunque a mimetizzarsi e a proteggersi dai nemici?
Ottimo! A proposito, sapevi che è soprattutto la colorazione rossa a rafforzare le piume e a proteggerle dai batteri?
Purtroppo è sbagliata. Prova di nuovo!
Camaleonte Chamaeleonidae
2. Generalmente, qual è il motivo per cui un camaleonte cambia colore?
Esatto! I camaleonti usano il cambiamento cromatico come una sorta di linguaggio: con il colore mostrano quindi ad esempio se sono arrabbiati, stressati o aggressivi. Anche la temperatura e la luce solare possono influenzare questo cambiamento.
Purtroppo è sbagliata. Prova di nuovo!
Fenicottero Phoenicopteridae
3. Perché le piume dei fenicotteri sono rosa?
Giusto! Alla nascita, le piume dei fenicotteri sono bianche. Negli zoo, i fenicotteri vengono persino nutriti apposta con cibo colorante in modo da rendere più intenso il colore delle piume.
Purtroppo è sbagliata. Prova di nuovo!
Occhio di pavone Aglais io
4. Le farfalle si distinguono facilmente grazie ai loro motivi colorati. Come si chiama la specie di farfalla nella foto?
Ottimo! Le femmine si distinguono perché sono leggermente più scure e hanno colori meno accesi.
Purtroppo è sbagliata. Prova di nuovo!
Sula Piediazzurri Sula nebouxii
5. Perché le zampe blu sono così importanti per la sula dai piedi azzurri?
Esatto! Il blu diventa più intenso quando la sula dai piedi azzurri mangia più pesce. Le femmine riescono quindi a capire dalle zampe quali maschi si nutrono a sufficienza e sono in salute: è così che scelgono il loro compagno.
Purtroppo è sbagliata. Prova di nuovo!
Termine di partecipazione: 01 gennaio 2023

Il WWF dispone di una propria banca dati e gestisce autonomamente gli indirizzi. Il WWF non cede, affitta né trasmette i tuoi dati personali a terzi affinché li utilizzino per i propri scopi. Le informazioni che ci fornisci sono funzionali alle analisi interne e agli obiettivi della nostra associazione. Ulteriori informazioni su wwf.ch/dati.